Archivi del mese: dicembre 2006

AUGURI

 

 
 
                                                 

 
 
 
                                                 

                                                 

 

SVUOTATASCHE

Questo vassoio verrà utilizzato come svuotatasche.

Levigare bene il supporto con carta vetrata
stendere due mani di gesso e scartavetrare
stendere due mani di colore (bianco)
il tovagliolo che ho scelto ha un immagine troppo grande, ho quindi scannerizzato e ridotto il tovagliolo per poterlo stampare delle dimensioni adeguate
ritagliare le immagini e decidere la composizione
creare lo sfondo (mare e cielo)
incollare le immagini
una mano di vernice finale
ritoccare con i colori adeguati per rendere le immagini un tutt’uno con le parti dipinte
i bordi interni ed esterni del vassoio sono tamponati con l’azzurro
numerose mani di vernice finale

FINITO (anche se in ritardo)

Tutti gli anni inizio i regali di Natale presto (durante l’estate) ma alla fine arrivo sempre con l’acqua alla gola. Questo è il pensierino per una mia amica, spero che mi perdoni per il ritardo.

Ho ricoperto il cd con il twist-art
incollato l’immagine
steso il das sul quale ho incollato l’immagine da porre in rilievo
quando il das inizia ad indurirsi ritaglio con attenzione
quando il das è asciutto levigo con la carta vetrata i contorni e poi li  coloro riprendeno i colori dell’immagine
incollo i soggetti in rilievo
termino il tutto con vernice finale
incollo il bordino (bianco), il gancino e ricopro il retro incollando un cartoncino ritagliato su misura.

ALCUNI REGALI

La scatola per il cucito l’ho accompagnata con un puntaspilli ricamato a punto croce (ho dimenticato di fotografarlo, è uguale a quello che c’è nelle foto nella sezione punto croce ma ricamato in blu)

Per questo vaso in latta ho usato i tovagliolo in carta di riso, è stata la prima volta che l’ho usato, mi è piaciuto molto usarlo, più semplice del tovagliolo da incollare e più facile della carta da annegare, per il resto il procedimento è sempre quello che si utilizza sulla latta.

AUGURI

 
 
Buon Natale
 

 Daniela  

BIGLIETTI NATALIZI

Qualche giorno fa ho ricevuto un biglietto augurale, oggi altri due, mi hanno fatto molto molto piacere; li ho fotografati perchè sono molto belli e particolari. Eccoli.

 

LA PRIMA NEVE DELLA STAGIONE

 Ecco la web cam che riprende la discesa del Palon, é il Monte Bondone (detto anche il monte di Trento), località Vason, è la prima neve della stagione (se non sbaglio), visto la mia inesperienza con il pc non so bene se si aggiornerà o se resterà fissa… vedremo.
Un posto che adoro dove trascorro le mie vacanze estive, una settimana di relax insieme a persone squisite.
Un piccolo residence di quattro mini-appartamenti (guardando la prima casa a destra, il tetto che si intravede fra i due comignoli è il residence di cui parlo), tutti gli anni frequentato dalle stesse persone che abbandonano la città per ritemprarsi e assaporare le cose semplici che la montagna ti offre in estate: tranquillità, riposo, aria pura e tanta tanta ospitalità.
Dopo le gite ci si ritrova al bar o sulla terrazza per un aperitivo o un caffè e intanto si scambiano quattro chiacchiere in allegria.
Tutti gli anni non vediamo l’ora di arrivarci e, al ritorno, non abbiamo ancora finito di caricare la macchina per partire, che già ne sentiamo la nostalgia.

 

 

 

     questa è la terrazza dalla quale si ammira il gruppo del Brenta

ADDOBBO NATALIZIO

Un addobbo per la porta, purtroppo il pianerottolo è molto buio.

Ho ricoperto la parte lucida del Cd con carta di riso, incollato l’immagine e rifinito con vernice finale.
Le sfere sono di polisterolo, ho dato una mano di cementite, e poi ho passato lo stucco (ho sporcato il dito nello stucco e tamponato tutta la sfera),
quando lo stucco è stato ben asciutto ho passato co pennello una mano di acrilico azzurro
con un tamponcino ho tamponato il blu molto diluito
ho incollato l’immagine
sempre col dito ho messo lo stucco per creare la nuvola sulla quale appoggiano gli angioletti
ho dipinto le aureole con l’acrilico oro
passato varie mani di vernice finale
e con la colla a caldo ho assemblato il tutto

 

CANDELA CON DECOUPAGE 3D

Ecco un altro supporto che si presta ad decoupage 3D

La candela non necessita di grossi preparativi, io la passo con un panno umido.
Dopo aver manipolato un pò il das lo stendo con il mattarello alto 1-2 mm
incollo l’immagine ritagliata ma non in modo preciso (questo è un tovagliolo)
aspetto che asciughi un pò poi inizio a ritagliare (das e immagine insieme)
passo i bordi col dito bagnato in modo di renderli belli lisci
passo la colla dietro al das e l’appoggio sulla candela
aspetto che si asciughi bene (essendo molto sottile e uno strato solo mezza giornata è stata sufficiente)
ho prelevato, con un pennello dalle setole dure) un pò di gesso e ho ripassato la pelliccia e la barba di Babbo Natale, in questo modo l’effetto 3D è più accentuato
 
La foto non rende bene l’effetto, appena posso rifaccio la foto promesso.

PIATTINO DI LEGNO CON ANGIOLETTI

 
Gli angioletti fra le nuvole 
 

Scartavetrare bene il piattino (anche il retro deve essere perfetto)

passare la cementite (scartavetrare di nuovo)
colorare col bianco (davanti e dietro)
incollare la figura, col dito ho tamponato tutto intorno lo stucco
quando è tutto perfettamente asciutto ho prima dato una mano uniforme di azzurro
atteso l’asciugatura e tamponato un pò di blu (un pò diluito con l’acqua)
le nuvole bianchle ho fatte ripassando con lo stucco (sempre tamponandolo col dito)
tre mani di vernice finale sono sufficienti, la figura e coperta dall’effetto in rilievo.